Selezionato:

Ricomporre l’identità

20,00 17,00

-15%

Ricomporre l’identità

20,00 17,00

Terremoto, Città e Beni Culturali della Chiesa

a cura di Ottavio Bucarelli

Roma, 2019, formato cm 17×24, pag. 128, illustrazioni a colori

ISBN 9788875753221
Aggiungi alla tua lista
Aggiungi alla tua lista
Categoria:

Descrizione

«L’Italia ha creato e custodisce un patrimonio artistico di valore incommensurabile. Allo stesso tempo, una grande parte del suo territorio è caratterizzato da un elevato rischio sismico. Per questo motivo, la riflessione sull’esperienza italiana, in un certo senso unica, è di straordinaria importanza.
Un terremoto provoca sempre delle perdite e delle ferite. Innanzitutto, delle perdite e delle ferite che riguardano le persone coinvolte. Inoltre, un terremoto provoca delle perdite e delle ferite nel tessuto sociale ed economico. E, ovviamente, un terremoto provoca delle perdite e delle ferite per i gravi danni causati ai beni culturali e artistici delle aree colpite. Perciò si parla, con tutta proprietà, di ‘bellezza ferita’ e di ‘arte ferita’. In questo libro ci occupiamo del modo di curare queste ferite o, meglio ancora, del modo di ‘ricomporre l’identità’, come evidenziato dal titolo stesso. E qui, penso che siamo proprio al centro della questione. Parliamo di una questione di identità perché i beni culturali, e tra di essi i beni culturali della Chiesa, sono sempre espressione di una identità. Se questa identità è ferita, dobbiamo fare tutto il possibile per ricomporla, pur nella consapevolezza che qualche cicatrice probabilmente rimarrà».

Interventi di: Nuno da Silva Gonçalves S.J., Marek Inglot S.J., Carla Di Francesco, Daniele Di Loreto, Renato Boccardo, Ruggero Martines, Antonia Pasqua Recchia, Carlo Birrozzi, Valerio Pennasso, Paolo Iannelli, Elvira Cajano, Alessandro Ippoliti, Sante Guido, Caterina Bon Valsassina, Giovanni Carbonara.

Chiudi il menu
×
×

Carrello