Selezionato:

Dolce è la luce

20,00 17,00

-15%

Dolce è la luce

20,00 17,00

Arte, Architettura, Teologia

a cura di Lydia Salviucci Insolera e Andrea Dall’Asta

2019, formato cm 17×24, pag. 144, ill. 10 a colori, 52 in bianco e nero

ISBN: 9788875753238
Aggiungi alla tua lista
Aggiungi alla tua lista
Categoria:

Descrizione

La luce, concreta e intangibile, permette di vedere la realtà nella sua singolarità, creando relazioni, dando profondità ai volumi, ma è anche all’origine dell’esperienza del divino che illumina e trasfigura la storia umana. In un affascinante percorso interdisciplinare tra arte/architettura, filosofia/scienza, teologia/liturgia, il libro, che nasce da un convegno tenutosi alla Pontificia Università Gregoriana, raccoglie i contributi dei diversi relatori, mettendo a fuoco alcune sfide di grande attualità per l’uomo contemporaneo.

Saggi di: Andrea Dall’Asta; Gabriele Gionti; Roberto Diodato; Jean-Pierre Sonnet; Giuseppe Midili; Maria Giovanna Muzj; Agostino De Rosa; Beatriz Laguillo Gutiérrez; Giuseppe Lanci; Lydia Salviucci Insolera; Marcello Fagiolo; César A. Suarez Cajamarca; Franco Purini.

Lydia Salviucci Insolera insegna storia dell’arte cristiana moderna alla Pontificia Università Gregoriana. È specialista di arte figurativa religiosa, in particolare della Compagnia di Gesù, e di trattatistica d’arte sacra. Tra le recenti pubblicazioni: Andrea Pozzo e il Corridoio di S. Ignazio (2014) e gli atti del convegno Immagini e Arte Sacra nel Concilio di Trento (2016).

Andrea Dall’Asta (1960), dopo aver studiato architettura a Firenze, entra nella Compagnia di Gesù nel 1988. Dal 2002 dirige la Galleria San Fedele di Milano e dal 2008 la Raccolta Lercaro di Bologna. Nel 2014 fonda a Milano il Museo San Fedele. Itinerari di arte e fede. I suoi studi sono rivolti al rapporto tra arte, architettura e teologia.

Chiudi il menu
×
×

Carrello