Selezionato:

6 + 7 x 5 = 13

15,00 12,75

-15%

6 + 7 x 5 = 13

15,00 12,75

13 autori per 5 generi della letteratura austriaca contemporanea

a cura di Giovanni Sampaolo

Roma, 2019, formato cm 15×21, pag. 148

ISBN: 9788875753368

 

Aggiungi alla tua lista
Aggiungi alla tua lista

Descrizione

Tredici autrici e autori austriaci contemporanei vengono presentati e tradotti qui per la prima volta spaziando tra cinque generi letterari, in modo da ottenere un panorama differenziato di un mondo culturale ricchissimo. Per ciascun genere sono stati scelti un’autrice e un autore. Vi è una significativa presenza di voci di confine, dal Carso e dalla lingua slovena parlata nel Sud-Est dell’Austria. Sono rappresentati autori anche molto giovani, ma già affermati presso grandi case editrici tedesche. La Poesia è rappresentata da Maja Haderlap e Ludwig Hartinger, il Romanzo da Barbara Frischmuth e Florjan Lipuš, il Teatro da Gerhild Steinbuch e Clemens J. Setz, il Saggio da Daniela Strigl e Armin Thurnher. La silloge si conclude con un fittizio Poetry Slam, la forma di comunicazione letteraria forse più recente, scritto appositamente dai giovanissimi slam poets Elias Hirschl, Mieze Medusa, Henrik Szanto, Agnes Maier e Christoph Steiner. Il conto finale è di 6 (autrici) + 7 (autori) x 5 (generi) = 13 (testi).

Il volume fa seguito ad altri due analoghi titoli dell’Editoriale Artemide, anch’essi a cura di G. Sampaolo in collaborazione col Forum Austriaco di Cultura Roma: Nuove scritture dall’Austria (2017); E poi il silenzio. Nuove voci della letteratura austriaca (2019).

Giovanni Sampaolo è professore di linguistica tedesca e traduzione all’Università Roma Tre

Chiudi il menu
×
×

Carrello